Recensione sul prezzo di Bitcoin: Può Bitcoin (BTC) raggiungere il prezzo fissato a 12.000$

La Bitcoin ha faticato a superare i livelli di resistenza di 10.000$ quasi tutta l’estate, mentre è riuscita a superare i 10.000$ all’inizio di giugno e più in là nel corso dell’estate in diverse occasioni. BTC ha finalmente superato i 10.000$ alla fine di luglio, segnando circa 9.800$ il 26 luglio 2020, raggiungendo ben presto i 10.800$ il giorno successivo. Potrebbe essere il caso che gli aumenti successivi al dimezzamento siano già in atto, meno di 3 mesi dopo il processo iniziale di dimezzamento di BTC. Per iniziare a riflettere sul prezzo di BTC sulla base dei dati storici dei periodi di dimezzamento precedenti, i guadagni successivi al dimezzamento di solito richiedono da diversi mesi a un anno. Forse, la crypto principale si sta solo preparando a salire alle stelle. La crypto ha superato il valore di 12.391$ il 17 agosto, il che significa che il prezzo del Bitcoin ha già superato il target di prezzo di 12.000$. Tuttavia, la crypto principale è scesa a 11.400$ da allora.

Il prezzo Bitcoin può tornare a 12.000$ nel 2020?  

Il prezzo del Bitcoin ha raggiunto i 12.391$ nella terza settimana di agosto 2020, stabilendo un nuovo record per l’anno. Mentre gli ultimi rialzi del prezzo di BTC potrebbero aver avuto qualcosa a che fare con l’effetto successivo al dimezzamento avvenuto a maggio, la crypto principale del trading ha iniziato a indietreggiare dopo aver raggiunto quasi 12.400$ per una unità di BTC. Meno di 10 giorni dopo, Bitcoin sta facendo trading al prezzo di 11,459$ con modesti guadagni che potrebbero essere sufficienti per aiutare BTC a salire sopra gli 11,460$ e forse puntare al valore di 11,500$ per l’inizio. Bitcoin ha la possibilità di tornare a 12.000$? Sembra che i trader volessero trarre profitto dagli ultimi guadagni che hanno portato alla cessione di BTC in un periodo piuttosto breve.  Come risultato, il prezzo è sceso al valore attuale di 11.459$ fino al punto in cui la crypto principale è arrivata, dopo una serie di cali graduali del prezzo.  Il più basso della settimana è stato di 11.350$ e il valore più alto è stato fissato a 11.861$. Il prezzo è passato da oltre 12.000$ a meno di 11.800$ nel giro di 48 ore, e questo è il motivo per cui si è ipotizzato che ci sia stata una vendita per ottenere un ROI positivo. La crypto sta mantenendo i livelli di resistenza al di sopra del valore di 11.300$, il che dà la possibilità a BTC di provare a raggiungere 11.500$ prima di tornare potenzialmente a 12k.

Cosa aspettarsi da Bitcoin nel 2020?

 Dopo aver fissato un nuovo massimo per l’anno, il Bitcoin si vede nella zona verde dei grafici annuali, con un guadagno di lettura di oltre il 12% per l’anno. Allo stesso tempo, il grafico mensile mostra il 14% dei guadagni. Inoltre, BTC ha guadagnato oltre il 16559% sul suo valore dal suo basso prezzo di 67$ registrato nel luglio 2013, che è un risultato piuttosto positivo nonostante i cali del 2018 e del 2019. Tutto sommato, sembra che Bitcoin abbia preso il suo rimbalzo ad un altro livello nel terzo trimestre del 2020, trovando un supporto superiore a 10.000$ e stabilendo ora un ritmo piuttosto stabile con nuovi livelli di supporto superiori a 11.000$. C’è una grande possibilità che BTC riesca a vedere di nuovo il prezzo di 12.000$ nel 2020 con il potenziale per un bull run più serio prima del 2021.