Come aprire e impostare il Portafoglio Ethereum: Una breve guida per creare il Portafoglio dell’ETH

Una volta acquistato il tuo primo Ethereum, dovrai scegliere il tipo di portafoglio che userai per conservare e gestire i tuoi fondi criptati in modo sicuro. Dovrai anche impostare – il tuo portafoglio, che può sembrare difficile se sei un principiante. Tuttavia, mentre stai leggendo la nostra breve guida per impostare il tuo primo Ether wallet, dovresti renderti conto di quanto sia semplice e facile generare un portafoglio per il tuo ETH e altri fondi criptati. Indipendentemente dal tipo di portafoglio che scegli di usare, mobile, desktop o hardware, l’impostazione dovrebbe essere altrettanto semplice con la nostra semplice guida.

Scegli il portafoglio giusto

70+ Free Ethereum & Cryptocurrency Images - Pixabay

Scegli il giusto portafoglio dell’Ethereum in base alle tue preferenze e a seconda di ciò che vuoi fare con il tuo ETH. Tutti i portafogli consentono di inviare, ricevere e gestire fondi, mentre le funzionalità e le caratteristiche possono variare da un portafoglio all’altro. La caratteristica più importante da cercare dovrebbe essere una maggiore sicurezza. I portafogli open-source con l’interfaccia user-friendly sono di solito tra i più richiesti. I portafogli mobili sono anche una scelta popolare tra gli utenti di crypto, poiché gli utenti possono accedere facilmente ai loro fondi.

Quale tipo di portafoglio Ethereum è il migliore e il più consigliato?

Qualunque sia il Ether wallet che sceglierai di utilizzare per i tuoi fondi dell’ETH, non avrai torto finché potrai usufruire di una maggiore sicurezza, protezione e privacy. I portafogli mobili sono altamente accessibili in modo da poter gestire i tuoi fondi anche in viaggio attraverso il tuo smartphone. I portafogli hardware sono il metodo più sicuro per conservare i tuoi fondi criptati, e i portafogli software permettono di gestire i tuoi fondi tramite il tuo PC o laptop. I portafogli software possono spesso essere uniti ai portafogli mobili. Assicurati di leggere alcune recensioni sui portafogli Ethereum in alto, in modo da poter fare la tua scelta.

Come impostare il tuo portafoglio Ethereum?

Una volta scelto il portafoglio che vorresti usare, è il momento di creare e impostare il tuo portafoglio. Per i portafogli mobili, per esempio, scaricherai il portafoglio che hai scelto dall’App Store o da Google Play e lo installerai. Il portafoglio ti chiederà molto probabilmente di impostare una frase di recupero che dovrebbe essere registrata (scritta in un documento per esempio) e conservata in modo sicuro in modo da avere accesso solo ad essa. Una frase di recupero di solito ha 24 caratteri ed è generata dal portafoglio così come le tue chiavi private. Alcuni portafogli possono chiedere questa frase quando cambiano le password o le chiavi private. Assicurati di scegliere una password forte combinando numeri e lettere. Una volta che hai impostato il tuo portafoglio puoi aggiungere le tue unità ETH al tuo conto del saldo del portafoglio. Puoi inviare, ricevere, trattenere e gestire il tuo ETH non appena hai finito di impostare il tuo portafoglio. Utilizzerai il tuo indirizzo pubblico disponibile con il tuo portafoglio per ricevere le unità ETH. Assicurati di non rivelare o condividere le tue password, le frasi di recupero e le chiavi private con nessuno, perché queste rappresentano la proprietà dei tuoi fondi.